Aspes S.p.A.

Servizio di Estumulazione

La tumulazione consiste nel porre il feretro in un loculo, l'estumulazione è l'operazione contraria, estrarre un feretro dal loculo dove era stato tumulato.
Una salma può essere estumulata dal proprio loculo per essere immediatamente tumulata in un'altra concessione in cui abbia diritto, in ogni caso le richieste e le relative possibilità di trasferimento sono esaminate e verificate da Aspes prima dell'estumulazione.
Una volta effettuata la traslazione della salma titolare della concessione di un loculo, in un’altro loculo o in una tomba di famiglia in cui la salma abbia diritto di essere tumulata, si ha la decadenza della concessione del loculo abbandonato. 
Una volta effettuata la estumulazione, la traslazione e la nuova tumulazione non è più possibile eseguire l’operazione opposta.
Se le operazioni di trasferimento avvengono dopo qualche anno dalla tumulazione è possibile che debba essere fatto il rivestimento di zinco del feretro; questa operazione è a cura e spese di chi richiede la traslazione e va immediatamente eseguita. 

E’ pertanto opportuno, da parte di chi ha interesse a richiedere operazioni di traslazione di salme, cautelarsi in anticipo, prendendo accordi con una Ditta di Onoranze funebri di fiducia. 
Le richieste devono essere inoltrate direttamente all'Ufficio di Polizia Mortuaria di Aspes che provvederà ad informare sullo svolgimento delle operazioni.
Tali operazioni se non disposte d'ufficio sono a carico di chi ne richiede l'esecuzione.
Durante i mesi caldi, da giugno a settembre compresi, le operazioni di traslazione ed estumulazione non vengono eseguite, tranne che nei casi in cui non è possibile operare diversamente, per effettiva ed improrogabile necessità.

Requisiti

Maggiore età

Documenti da presentare

Documento di identità valido
Mandato dei congiunti. 


Aspes s.p.a. - Via Mameli, 15 - 61121 Pesaro (ITALY) - Telefono: 0721/372411 - Fax 0721/639194 - Email: segreteria@aspes.it
C.F./P.IVA/Reg. Imp. PU 01423690419 - Cap. Soc. € 58.035.504 i.v.